BISCOTTI ALLA PANNA

Biscotti alla panna…così semplici ma così buoni! Quando ho della panna fresca in scadenza nel frigo penso quasi sempre a questi biscotti, perchè sono ottimi per la colazione, nel latte si sposano che è una meraviglia, richiamano molto quelli di una nota marca ma per me non c’è paragone, quelli fatti in casa hanno un’altro sapore! Sono più fraganti, friabili ma rustici allo stesso tempo, poi volete perdervi l’ebbrezza di gustarli caldi appena sfornati?

IMG_5417 copia.jpg

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00
  • 50 di fecola di patate
  • 80 gr di burro
  • 1 uovo
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 100 ml di panna di latte fresca
  • vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci

Procedimento:

Unite la farina e la fecola setacciata con il lievito, la vanillina, il pizzico di sale, lo zucchero e il burro freddo tagliato a pezzetti. Impastate molto velocemente finchè il burro non si sarà amalgamato del tutto, si saranno formate tante briciole.

Al centro ponete la panna e l’uovo e lavorate velocemente ed in ultimo formate una palla. L’impasto dovrà risultare liscio ed omogeneo come la pasta frolla.

Lasciate riposare la pasta per 30 minuti in frigo, avvolta da una pellicola trasparente.

Trascorso il tempo necessario, stendete la pasta su di un piano infarinato, con uno spessore di 8 mm circa e ricavate tante formine con un tagliabiscotti tondo.

Disporli sulla placca da forno rivestita con carta apposita ed infornateli a 180° per 10 – 15 minuti circa fin quando i biscotti non si saranno dorati.

IMG_5416 copia.jpg

Buon appetito!

BISCOTTI ALLA PANNA

TORTA TENTAZIONE AL CIOCCOLATO E COCCO

Oggi ci svegliamo col profumo di un dolce appena sfornato! Torta al cioccolato e cocco, soffice dal profumo che conquista, chi non ama il cioccolato? 


Ingredienti

• 200 gr di farina 00

• 150 gr di farina di cocco

• 160 gr zucchero

• 120 gr di burro

• 100 gr di cioccolato fondente

• 4 uova

• 100 ml di latte

• 1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

In una ciotola lavorate qualche minuto le uova con lo zucchero e unite poi il burro sciolto. Incorporate il cioccolato sciolto a bagnomaria e anche, poco per volta, la farina e il lievito setacciati.
Mescolate con una frusta e unite quindi la farina di cocco e il latte. Amalgamate il tutto e versate il composto in una teglia rotonda già imburrata e infarinata.

Infornate per 45 minuti a 180°C.
Una volta cotta, lasciate raffreddare la vostra torta di cioccolato e cocco per poi spolverizzarla con lo zucchero a velo.

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta della torta tentazione al cioccolato e cocco clicca “mi piace” e condividilo su facebook.

by Giusy Venegoni

TORTA TENTAZIONE AL CIOCCOLATO E COCCO

CROSTATA CON CREMA PASTICCERA

Crostata con crema pasticcera, un dolce della domenica morbido e saporito. Se amate i dolci con la crema non lasciatevi scappare questa delizia, una vera golosità!

fullsizerender

Ingredienti per la frolla

  • 300 grammi di farina 00
  • 100 grammi di zucchero
  • 120 grammi di burro
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • La buccia di un limone
  • 5 grammi di lievito per dolci

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 500 ml di latte
  • 80 grammi di farina 00
  • 1 uovo intero e 2 tuorli
  • 125 grammi di zucchero

Preparazione

Mettete sulla spianatoia la farina a fontana, aggiungete al centro il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzettini, il lievito, lo zucchero, l’uovo intero, il tuorlo e la buccia grattugiata del limone.

Impastate la frolla velocemente fino ad ottenere un impasto sodo e compatto, formate una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per almeno un oretta.

img_0472

Nel frattempo preparate la crema pasticcera.

Togliete la frolla dal frigo, infarinate il piano da lavoro e stendetela, mettetene un pò da parte per le decorazioni.

img_0476

Imburrate uno stampo da crostata da 22 centimetri, 24 se vi piace più bassa e rivestitelo con la frolla.

Farcite la crostata con crema pasticcera e livellatela, stendete l’altra frolla messa da parte.

Con una rondella fate le strisce e posizionatele sulla crostata.

Abbassate la frolla formando un bel bordicino.

senza-titolo-1

Infornate la crostata con crema pasticcera e lasciatela cuocere a 180°per 30 minuti circa.

A cottura togliete la crostata con crema pasticcera dal forno e fatela raffreddare.

Lasciatela riposare per almeno 4 ore prima di gustare questa fantastica e friabile crostata con crema pasticcera.

CROSTATA CON CREMA PASTICCERA

CANNONCINI DI SFOGLIA CON CREMA PASTICCERA

Non manca molto a Natale e noi ci prepariamo con questi cannoncini ripieni di crema pasticcera!  Sono dolci classici della pasticceria Italiana, che non possono mancare in un vassoio ben assortito di pasticcini; sono tra i più delicati e ghiotti e sono formati da un involucro di fragrante pasta sfoglia avvolta a spirale e farciti con delicata e deliziosa crema pasticcera.

15134614_566194650256773_5899908498156292268_n

Per preparare i cannoncini bisogna procurarsi dei cannelli di metallo sui quali avvolgere delle strisce di pasta sfoglia che andranno cotte in forno e successivamente farcite con la crema. Realizzare i cannoncini di pasta sfoglia è davvero facile: in poche mosse avrete dei piccoli dolci golosi da servire ai vostri ospiti e credetemi che farete un successone!!
Ingredienti per 6 cannoncini di sfoglia
  • Un rotolo di pasta sfoglia da 230g
  •  1 uovo intero per spennellare
  •  Zucchero semolato q.b.

Per la crema pasticcera

  • 250 ml di latte
  • 3 tuorli d’uovo
  • 25 g di farina o maizena
  •  1 bacca di vaniglia
  • 75 g di  zucchero

Per decorare

  •  Nocciole (o mandorle o pistacchi) granella

Preparazione

Per prima cosa formate i cannoncini: prendete un rotolo di pasta sfoglia e ritagliate,
con una rotella liscia, delle strisce di circa 2,5 -3 cm di larghezza e
all’incirca di 30 cm di lunghezza.
Sbattete un uovo e con esso spennellate metà della striscia in tutta la sua lunghezza cercando di non debordare arrivando fino al margine.
Avvolgete la striscia di pasta sfoglia sul cannello (spennellato precedentemente con poco burro) e avvolgerete per formare il cannoncino.
Premete un po’ la pasta alla due estremità come per fissarla sul cannello e poi spennellate il cannoncino con l’uovo sbattuto  senza toccare però la parte che andrà a poggiare sulla teglia durante la cottura in forno.
Spolverizzate il cannoncino con zucchero semolato a grana fine e disponete tutti i cannoncini così preparati su una teglia ricoperta con carta forno.
Cuocete i cannoncini  per circa 18-20 minuti a 200°.
Non appena i cannoncini saranno cotti sfornateli, lasciateli intiepidire e poi sfilateli dai rispettivi cannelli quindi lasciateli raffreddare completamente.
Preparate la crema pasticcera riscaldate il latte in un pentolino con la metà di una bacca di vaniglia e i suoi semi; sbattete in una ciotola, con la frusta, il tuorlo e lo zucchero quindi aggiungete la farina.
Con una pinza, eliminate la bacca e versate il latte riscaldato sul composto a filo amalgamando con la frusta. Riportate il composto sul fuoco e mescolate continuamente fino a che la crema non si sarà addensata.
Trasferite la crema pasticcera in una ciotola e fatela raffreddare conservandola con un foglio di pellicola a contatto.
Una volta che la crema sarà fredda, trasferitela in una sac-à-poche munita di bocchetta a stella e riempite i cannoncini .
Decorate la bocca del cannoncino immergendola nella granella di nocciole e i vostri cannoncini di sfoglia con crema pasticcera saranno pronti!
Buon appetito!
Se ti è piaciuta la ricetta dei cannoncini di sfoglia alla crema pasticcera clicca “mi piace” e condividilo su facebook.
by Giusy Venegoni
CANNONCINI DI SFOGLIA CON CREMA PASTICCERA

MINI KIWI CHEESECAKE

Le mini cheesecake sono delle deliziose cheesecake cucinate a freddo che vengono presentate in simpatiche monoporzioni ricoperte dalla salsa di kiwi, formate da uno strato di biscotto, uno di fresca crema di formaggio, ricotta e uno strato finale di gustosa salsa di kiwi. Sono il dessert ideale per concludere un pasto estivo ma possono essere anche un’idea molto sfiziosa da preparare in occasione di feste e buffet!

kiwi-mini-cheesecakes-in-season-walmart-april15-780

Ingredienti 

  • 8 vasetti a bocca larga di vetro
  • 1 pacco di biscotti Digestive
  • 60 g di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 250 g di ricotta
  • 300 g di formaggio fresco spalmabile
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 250 g di kiwi pelati e tagliati
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Preparazione

Disporre i vasi su una teglia da forno . Mescolare i Digestive macinati con burro in una ciotola media . Mettere un cucchiaio di base nel barattolo e premere bene.
Congelare per 20 min .
In una grande ciotola mettere la ricotta, il formaggio spalmabili, lo zucchero e mescolare bene.  Riempire 1/2 di cerata i barattoli. Mettete in frigorifero fino a quando la crema non sarà solida al tatto , circa 2 ore .
Mescolare kiwi con 2 cucchiai di zucchero e succo di limone in una piccola ciotola. Refrigerare. Appena prima di servire il dolce mettere un cucchiaio di salsa kiwi sulla crema.
Ora potete servire ai vostri ospiti le mini kiwi cheesecake.

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta delle mini kiwi cheesecake clicca “mi piace” e condividila su facebook.

                                                                                                                                by Giusy Venegoni
MINI KIWI CHEESECAKE

CHEESECAKE AL CAFFE’


Ultimamente mi sono dedicata molto ai biscotti mettendo in secondo piano un pochino il mio primo amore le mie adorate cheesecake, ma oggi eccomi qui di nuovo con una cheesecake deliziosaaaaaaa!!

In questi giorni di mal di gola mi sono coccolata con questo dolce che amo tantissimo e visto che i cibi caldi mi davano estremamente fastidio, ho preferito preparare una cheesecake fredda cosi da dar sollievo alla mia gola ed al mio spirito!!!

La cheesecake che vi presento è al caffè…quanto amo il caffè nei dolci, credo che si esaltino a vicenda e questa care amiche vi consiglio proprio di provarla!

Stampo 18/20 cm 

  • 200 g di biscotti digestive al cioccolato
  • 80 gr di burro
  • 200 g di philadelphia
  • 200 ml di crema pasticcera
  • 2 tazzine di caffè ristretto
  • 10 g di colla di pesce
  • 200 ml di panna per dolci
  • Cacao amaro q.b.

In una terrina mescolate i biscotti tritati insieme al burro fuso intiepidito.

Versate il composto sul fondo di uno stampo a cerniera, compattare fino a formare una base omogenea e mettere in frigo per 30 min.

Fate ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda, dopo 10 minuti circa, strizzateli e fateli sciogliere in 2 tazzine di caffe ristretto.

In un’ampia ciotola, lavorate a crema la philadelphia e la crema pasticcera; aggiungere il caffe’ tiepido mescolato alla gelatina e mescolare.

Unite al tutto la panna precedentemente montata e incorporatela con movimenti dal basso verso l’alto per non farla smontare.

Versare la crema di formaggio al caffe sulla base del cheesecake quindi ponete in frigo per almeno 3 ore (oppure 1 ora in freezer), prima di servire spolverate con cacao amaro.

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta della cheesecake al caffè clicca “mi piace” e condividila su facebook.

by Giusy Venegoni

CHEESECAKE AL CAFFE’

DONUTS CIAMBELLE FRITTE



Ingredienti

  • 2 Uova
  • 165 gr zucchero
  • 390 gr di farina
  • 8 gr di lievito
  • 40 gr di burro
  • 120 gr di latte
  • 1 pizzico di sale
  • aroma vaniglia 1 fialetta



Procedimento

Montiamo per bene le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungiamo l’aroma di vaniglia e continuiamo a montare.

A parte setacciamo la farina con il lievito e il sale e aggiungiamoli all’impasto di uova e zucchero alternandoli al latte e al burro fuso.

Alla fine avremo ottenuto un composto liscio ed omogeneo ma molto appiccicoso, che lasceremo riposare per un’oretta al massimo coperto da pellicola.

Trascorso il tempo di riposo, con un mattarello stendiamo delicatamente l’impasto su una spianatoia ben infarinata. Senza schiacciare troppo, otteniamo una sfoglia di circa 4/5 mm di altezza.

Con dei coppapasta rotondi ritagliamo tanti cerchi e con dei coppapasta più piccoli ricaviamo dei buchi al loro centro.

Se non avete i coppapasta tondi, potete usare dei bicchieri e dei tappi di bottiglia.

Ricompattiamo delicatamente la pasta che avanza, stendendola di nuovo e ritagliando altri cerchi; procediamo così finché non avremo esaurito l’impasto.

In una padella capiente facciamo scaldare l’olio e portiamolo alla temperatura di 180°C.

Con molta delicatezza immergiamo 2/3 dischi: noterete che andranno giù per poi risalire a galla; dopo qualche secondo giriamoli con una forchetta e poi sistemiamoli su un vassoio coperto di carta assorbente.

Ancora caldi, potete spolverare i Donuts con zucchero a velo o passarli direttamente nello zucchero semolato.

Se volete glassarli, attendete che si freddino e poi immergetene un lato nella glassa.

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta dei donuts clicca “mi piace” e condividila su facebook.

by Giusy Venegoni

DONUTS CIAMBELLE FRITTE